Rapina al distributore

Rapina al distributore
Cronaca 23 Febbraio 2012 ore 17:11

Stanno indagando i carabinieri su una rapina avvenuta ai danni di una stazione di servizio Eni a Vigliano. La titolare dell’impianto ha rischiato grosso quando ha visto un uomo che dopo essere entrato di nascosto nel chiosco del distributore, ha infilato le mani nella cassa per arraffare tutto il contante che vi era contenuto, per un ammontare complessivo di circa mille euro. Ha cercato di bloccarlo, ma l’uomo ha reagito e l’ha spintonata con forza facendola cadere. Per fortuna la donna, 49 anni, non si è fatta male. Ha ancora fatto  in tempo a vedere lo sconosciuto che se la batteva a gambe levate, a piedi, e a dare l’allarme ai carabinieri.

Stanno indagando i carabinieri su una rapina avvenuta ai danni di una stazione di servizio Eni a Vigliano. La titolare dell’impianto ha rischiato grosso quando ha visto un uomo che dopo essere entrato di nascosto nel chiosco del distributore, ha infilato le mani nella cassa per arraffare tutto il contante che vi era contenuto, per un ammontare complessivo di circa mille euro. Ha cercato di bloccarlo, ma l’uomo ha reagito e l’ha spintonata con forza facendola cadere. Per fortuna la donna, 49 anni, non si è fatta male. Ha ancora fatto  in tempo a vedere lo sconosciuto che se la batteva a gambe levate, a piedi, e a dare l’allarme ai carabinieri.