Ragazzino picchiato da uno sconosciuto rischia di perdere un occhio

Ragazzino picchiato da uno sconosciuto rischia di perdere un occhio
06 Febbraio 2017 ore 14:44

Rischia di perdere un occhio il ragazzino di 17 anni aggredito sabato sera sotto i portici di piazza Vittorio Veneto. L’aggressione è scattata a seguito di un diverbio, degenerato in pochi istanti. Secondo quanto ricostruito dai militari della sezione di Polizia Giudiziaria coordinati dal maresciallo Tindaro Gullo, il ragazzino è stato colpito al volto con tre pugni, sferrati dal giovane con cui stava discutendo. L’aggredito è dovuto ricorrere alle cure mediche. Una volta arrivato in ospedale le sue condizioni si sono rivelate più gravi del previsto. La prognosi supera i 40 giorni. Oggi il ragazzo verrà visitato da uno specialista dell’ospedale di Novara.

L’aggressore è già stato individuato dai carabinieri. Le indagini sono ancora in corso per ricostruire l’esatta dinamica dell’episodio. Nelle prossime ore nei suoi confronti scatteranno i dovuti provvedimenti.

Rischia di perdere un occhio il ragazzino di 17 anni aggredito sabato sera sotto i portici di piazza Vittorio Veneto. L’aggressione è scattata a seguito di un diverbio, degenerato in pochi istanti. Secondo quanto ricostruito dai militari della sezione di Polizia Giudiziaria coordinati dal maresciallo Tindaro Gullo, il ragazzino è stato colpito al volto con tre pugni, sferrati dal giovane con cui stava discutendo. L’aggredito è dovuto ricorrere alle cure mediche. Una volta arrivato in ospedale le sue condizioni si sono rivelate più gravi del previsto. La prognosi supera i 40 giorni. Oggi il ragazzo verrà visitato da uno specialista dell’ospedale di Novara.

L’aggressore è già stato individuato dai carabinieri. Le indagini sono ancora in corso per ricostruire l’esatta dinamica dell’episodio. Nelle prossime ore nei suoi confronti scatteranno i dovuti provvedimenti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno