Menu
Cerca

Quarantenne tenta di uccidersi lasciando aperto il gas

Quarantenne tenta di uccidersi lasciando aperto il gas
Cronaca 13 Gennaio 2016 ore 08:40

ANDORNO MICCA - Sono dovute intervenire due ambulanze, i carabinieri e i vigili del fuoco per salvare una quarantenne di Andorno Micca che, domenica pomeriggio, ha tentato di togliersi la vita in casa, lasciando aperto il gas in cucina. E’ successo poco dopo l’ora di pranzo. L’appartamento in cui vive la donna si trova in un condominio del centro del paese. Scattato l’allarme, lanciato in un primo momento per una fuga di gas, è stata inviata sul posto un’ambulanza del 118 composta da soli volontari. La donna era in stato confusionale, così è stato necessario l’intervento di un’auto-lettiga con a bordo un medico. La quarantenne è stata tranquillizzata e portata in ospedale, dove è poi stata ricoverata.

ANDORNO MICCA - Sono dovute intervenire due ambulanze, i carabinieri e i vigili del fuoco per salvare una quarantenne di Andorno Micca che, domenica pomeriggio, ha tentato di togliersi la vita in casa, lasciando aperto il gas in cucina. E’ successo poco dopo l’ora di pranzo. L’appartamento in cui vive la donna si trova in un condominio del centro del paese. Scattato l’allarme, lanciato in un primo momento per una fuga di gas, è stata inviata sul posto un’ambulanza del 118 composta da soli volontari. La donna era in stato confusionale, così è stato necessario l’intervento di un’auto-lettiga con a bordo un medico. La quarantenne è stata tranquillizzata e portata in ospedale, dove è poi stata ricoverata.