Operazione della Polizia

Protesta non autorizzata contro il "green pass": quattro i denunciati dalla Digos

Protesta illegale: non era stato chiesto il permesso al Questore. Multati pure per le mascherine.

Protesta non autorizzata contro il "green pass": quattro i denunciati dalla Digos
Cronaca Biella Città, 06 Agosto 2021 ore 13:11

Protesta non autorizzata contro il "green pass": quattro i denunciati dalla Digos.

I quattro denunciati

Sono quattro i denunciati dalla Digos della Polizia di Biella, tutti maggiorenni, per la manifestazione non autorizzata di sabato 24 luglio a Biella, iniziata in piazza Martiri della Libertà che, a detta della stessa Polstato, ha visto la partecipazione di oltre 400 persone per protestare contro la normativa in materia di "greeen pass" per la prevenzione dal contagio da virus "Covid-19".

Nei guai per il corteo

Per tale iniziativa, che si è tenuta contestualmente in decine di altre città italiane dopo essere stata pubblicizzata tramite i principali social network, non era stata richiesta al Questore - riporta un comunicato - l'autorizzazione come peraltro prescitto dalla normativa. Dopo circa un'ora, i manifestanti erano confluiti in via Battistero, davanti al Municipio, dove i quattro soggetti poi identificati avevano incitato tutti gli altri a formare un corteo estemporaneo. Gli stessi quattro, secondo la Digos, si sarebbero messi in testa al corteo che aveva poi raggiunto la sede della Prefettura in via Repubblica dove la protesta si era conclusa e i dimostranti si erano allontanati.

Multati per le mascherine

Oltre a contestare loro d'aver organizzato la manifestazione senza la prescritta autorizzazione, sono in corso le notifiche delle sanzioni amministrative a carico dei quattro per la violazione del decreto che prevede il rispetto del distanziamento sociale e di indossare le mascherine.