Cronaca
Stamattina il sopralluogo

Pronti a rimuovere l'elicottero precipitato a Piedicavallo. Si spera per il pilota

Al lavoro i Vigili del fuoco e i tecnici della società di Cossato di cui il pilota è dipendente.

Pronti a rimuovere l'elicottero precipitato a Piedicavallo. Si spera per il pilota
Cronaca Cervo, 13 Dicembre 2022 ore 12:46

E' iniziato stamattina l'intervento di recupero della carcassa dell'elicottero precipitato il 23 novembre scorso in frazione Montesinaro di Piedicavallo, nel bosco appena sopra il vecchio cimitero. Stamattina poco dopo le 8 è stato effettuato il sopralluogo dei Vigili del fuoco e del personale della società per cui il pilota lavora da quattro anni, con sede operativa in Valle d'Aosta e legale a Cossato. Nelle prossime ore verrà predisposta l'area prima di iniziare con il recupero dell'apparecchio che verrà spostato a pezzi dopo che si sarà provveduto a tagliare gli alberi tutto intorno.

Come sta il pilota

Permangono intanto stabili, nella loro gravità, le condizioni di Marco Imperato, 45 anni, della provincia di Salerno ma domiciliato per lavoro a Morgex, in Valle d’Aosta, il pilota rimasto ferito nell’incidente che ha visto l’elicottero di cui si trovava ai comandi precipitare in quel bosco di Montesinaro. Tutti gli interventi chirurgici a cui il pilota è stato sottoposto, sarebbero per fortuna tecnicamente riusciti. I medici hanno poi affrontato tutti gli altri problemi tra cui un grave trauma cranio-facciale, delle fratture costali, una frattura a un braccio e a una gamba oltre a numerose altre lesioni. Al momento dell’incidente, Imperato, che guida elicotteri da vent’anni, si trovava ai comandi di un modello Eurocopter AS350B3 Ecureil, prodotto dalla Airbus Helicopters.

Seguici sui nostri canali