Profumi fasulli porta a porta

Profumi fasulli porta a porta
16 Marzo 2017 ore 19:14

Un cittadino macedone è stato denunciato dalla Guardia di finanza per commercio di prodotti contraffatti e ricettazione. L’uomo è stato notato da una pattuglia mentre continuava a entrare e a uscire dai negozi del centro di Biella. I militari hanno provveduto a verificare cosa contenessero i borsoni dello straniero e hanno così trovato 69 confezioni di profumo riportanti i più famosi brand internazionali, riprodotti e confezionati alla perfezione. Dai successivi accertamenti, i finanzieri hanno scoperto però che i prodotti erano in realtà contraffatti. E’ stato in seguito appurato che il soggetto, nel corso della mattinata, aveva commercializzato i prodotti “porta a porta” ad un prezzo di circa 20 € per confezione, importo di gran lunga inferiore a quello di mercato degli originali.

Un cittadino macedone è stato denunciato dalla Guardia di finanza per commercio di prodotti contraffatti e ricettazione. L’uomo è stato notato da una pattuglia mentre continuava a entrare e a uscire dai negozi del centro di Biella. I militari hanno provveduto a verificare cosa contenessero i borsoni dello straniero e hanno così trovato 69 confezioni di profumo riportanti i più famosi brand internazionali, riprodotti e confezionati alla perfezione. Dai successivi accertamenti, i finanzieri hanno scoperto però che i prodotti erano in realtà contraffatti. E’ stato in seguito appurato che il soggetto, nel corso della mattinata, aveva commercializzato i prodotti “porta a porta” ad un prezzo di circa 20 € per confezione, importo di gran lunga inferiore a quello di mercato degli originali.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno