Menu
Cerca

Pretende di cenare fuori orario

Pretende di cenare fuori orario
Cronaca 22 Marzo 2016 ore 13:19

Sono dovuti intervenire i carabinieri in un centro di accoglienza di Cossato su richiesta di uno degli ospiti, 24 anni, di origini nigeriane, che pretendeva di cenare nonostante la cucina fosse ormai chiusa e la responsabile della mensa avesse appena concluso le pulizie. La donna ha spiegato all’ospite che gli orari vanno rispettati e che dopo una certa ora, per forza di cose e per questioni di turni di lavoro, la cucina chiude. La chiamata al 112 da parte del giovane nigeriano è stata effettuata alle 22 e 30. Una pattuglia dei carabinieri del Nucleo radiomobile di Cossato è arrivata, ma la questione non sarebbe stata risolta: la mensa – considerato l’orario – è rimasta chiusa.

Sono dovuti intervenire i carabinieri in un centro di accoglienza di Cossato su richiesta di uno degli ospiti, 24 anni, di origini nigeriane, che pretendeva di cenare nonostante la cucina fosse ormai chiusa e la responsabile della mensa avesse appena concluso le pulizie. La donna ha spiegato all’ospite che gli orari vanno rispettati e che dopo una certa ora, per forza di cose e per questioni di turni di lavoro, la cucina chiude. La chiamata al 112 da parte del giovane nigeriano è stata effettuata alle 22 e 30. Una pattuglia dei carabinieri del Nucleo radiomobile di Cossato è arrivata, ma la questione non sarebbe stata risolta: la mensa – considerato l’orario – è rimasta chiusa.