Cronaca

Preso truffatore dell'acquedotto

Preso truffatore dell'acquedotto
Cronaca 21 Settembre 2015 ore 00:47

Potrebbe essere lo stesso truffatore che ha raggirato due anziane la scorsa settimana Cossato, il falso tecnico dell’acqua bloccato pochi giorni fa a Romagnano Sesia dai Vigili urbani e dai carabinieri. Si tratta di un nomade sinti, Fortunato Lagaren, 47 anni, nativo di Chivasso ma residente a Massa Carrara, nel locale campo nomadi. E’ stata diffusa anche la foto. I carabinieri lanciano ora un appello: chi lo riconosce ed è stato a sua volta truffato da questo soggetto, si faccia avanti contattando il “112”.  C’è attesa pertanto della possibilità dei confronti con le tante vittime di raggiri analoghi registrati nelle ultime settimane, tra le quali le due pensionate cossatesi.

SERVIZIO COMPLETO DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Potrebbe essere lo stesso truffatore che ha raggirato due anziane la scorsa settimana Cossato, il falso tecnico dell’acqua bloccato pochi giorni fa a Romagnano Sesia dai Vigili urbani e dai carabinieri. Si tratta di un nomade sinti, Fortunato Lagaren, 47 anni, nativo di Chivasso ma residente a Massa Carrara, nel locale campo nomadi. E’ stata diffusa anche la foto. I carabinieri lanciano ora un appello: chi lo riconosce ed è stato a sua volta truffato da questo soggetto, si faccia avanti contattando il “112”.  C’è attesa pertanto della possibilità dei confronti con le tante vittime di raggiri analoghi registrati nelle ultime settimane, tra le quali le due pensionate cossatesi.

SERVIZIO COMPLETO DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter