Preso il “bombarolo” per scherzo

Preso il “bombarolo” per scherzo
Cronaca 26 Settembre 2016 ore 13:56

BIELLA - E’ stato un uomo di 53 anni che vive in città ad abbandonare, in vicolo Galeazzo a Biella a pochi metri dalla scuola materna “Petiva”, la valigetta sospetta che - lunedì scorso - ha fatto scattare l’allarme bomba in centro città. Individuato dai carabinieri grazie alle telecamere presenti in zona, l’uomo è stato denunciato. Dovrà rispondere dell’accusa di procurato allarme, reato punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda da 10 a 516 euro.
Sh.C.

Leggi di più sull'Eco di Biella di lunedì 26 settembre 2016

BIELLA - E’ stato un uomo di 53 anni che vive in città ad abbandonare, in vicolo Galeazzo a Biella a pochi metri dalla scuola materna “Petiva”, la valigetta sospetta che - lunedì scorso - ha fatto scattare l’allarme bomba in centro città. Individuato dai carabinieri grazie alle telecamere presenti in zona, l’uomo è stato denunciato. Dovrà rispondere dell’accusa di procurato allarme, reato punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda da 10 a 516 euro.
Sh.C.

Leggi di più sull'Eco di Biella di lunedì 26 settembre 2016