Cronaca

Presi i due ladri del PalaPajetta

Presi i due ladri del PalaPajetta
Cronaca 30 Maggio 2016 ore 13:33

Non c’è voluto molto agli agenti della Polizia per identificare i responsabili del furto consumato nella notte tra mercoledì e giovedì al Palazzetto dello sport di via Pajetta. Grazie alle telecamere che hanno ripreso i due giovani mentre si introducevano nell’impianto sportivo e, successivamente, nel bar, gli uomini della Questura hanno avuto vita facile a risalire a due minorenni che hanno già confessato il furto. La refurtiva è stata recuperata.

Mercoledì notte i due ragazzi, dopo due sopralluoghi effettuati al bar durante l’orario di apertura, si erano introdotti al palazzetto dello sport salendo dalle scale antincendio e forzando con un palanchino una porta antipanico. Poi avevano manomesso la porta d’ingresso del bar e avevano iniziato a cercare oggetti di valore e soldi da portare via. Si erano così intascati circa 300 euro, di cui 270 provenienti dalla prevendita del “Galà del basket” che andrà in scena al Biella Forum il 30 di giugno e che vedrà in campo anche la nazionale italiana nell’ultimo incontro di preparazione del torneo di Torino, in cui si decideranno i posti per la qualificazione alle Olimpiadi di Rio.

Oltre ai soldi i due giovani avevano rubato anche telefono cellulare IPhone e alcune lattine di bevande. Il tutto, però, mentre le telecamere di sicurezza li riprendevano. I filmati sono stati consegnati agli agenti della Squadra mobile che in pochi giorni sono risaliti agli autori del furto. I due giovani potrebbero essere gli stessi che, sempre mercoledì notte, si sono introdotti in una tabaccheria di via Piacenza dove sono stati portati via  i soldi contenuti nei videopoker e nelle macchinette cambiamonete.
Enzo Panelli

Non c’è voluto molto agli agenti della Polizia per identificare i responsabili del furto consumato nella notte tra mercoledì e giovedì al Palazzetto dello sport di via Pajetta. Grazie alle telecamere che hanno ripreso i due giovani mentre si introducevano nell’impianto sportivo e, successivamente, nel bar, gli uomini della Questura hanno avuto vita facile a risalire a due minorenni che hanno già confessato il furto. La refurtiva è stata recuperata.

Mercoledì notte i due ragazzi, dopo due sopralluoghi effettuati al bar durante l’orario di apertura, si erano introdotti al palazzetto dello sport salendo dalle scale antincendio e forzando con un palanchino una porta antipanico. Poi avevano manomesso la porta d’ingresso del bar e avevano iniziato a cercare oggetti di valore e soldi da portare via. Si erano così intascati circa 300 euro, di cui 270 provenienti dalla prevendita del “Galà del basket” che andrà in scena al Biella Forum il 30 di giugno e che vedrà in campo anche la nazionale italiana nell’ultimo incontro di preparazione del torneo di Torino, in cui si decideranno i posti per la qualificazione alle Olimpiadi di Rio.

Oltre ai soldi i due giovani avevano rubato anche telefono cellulare IPhone e alcune lattine di bevande. Il tutto, però, mentre le telecamere di sicurezza li riprendevano. I filmati sono stati consegnati agli agenti della Squadra mobile che in pochi giorni sono risaliti agli autori del furto. I due giovani potrebbero essere gli stessi che, sempre mercoledì notte, si sono introdotti in una tabaccheria di via Piacenza dove sono stati portati via  i soldi contenuti nei videopoker e nelle macchinette cambiamonete.
Enzo Panelli

Seguici sui nostri canali