Presi due baby spacciatori

Presi due baby spacciatori
Cronaca 08 Maggio 2012 ore 12:38

Due minorenni di Biella e di Cossato sono stati arrestai dalla sezoine narcotici della squadra mobile nella notte tra venerdì e sabato nei pressi del locale Melting Pot che si affaccia su piazza San Paolo. Da tempo, secondo gli invetigatori, i due giovani, si erano insediati in quella zona approfittando della movida notturna e del giro di avventori. Non appena è maturata la giusta occasione, i poliziotti sono intervenuti e hanno sorpreso il giovane di origine italiana mentre stava pere cedere dell'hashish a un "cliente".

Addosso gli sono stati trovati dieci grammi di sostanza. Altri cinquanta grammi li aveva in casa insieme a un bilancino di precisione e al materiale adatto a confezionare la droga. Nel frattempo un altro presunto spacciatore da tempo nel mirino della polizia, di origini marocchine, ha provato a defilarsi, ma non è stato perso di vista dagli agenti. Prima di andarsene ha cercato addirittura di rubare la borsa a una delle clienti del locale. Bloccato, è stato portato in questura e arrestato. Con sè, infatti, aveva circa dodici grammi di hashish. Altri cinquanta grammi della stessa sostanza sono poi stati trovati nella sua abitazione di Cossato. Oltre che di spaccio, il giovane marocchino dovrà rispondere anche di furto aggravato. La borsa è stata restituita.