Il furto avvenuto a Candelo

Presa la ladruncola della “tecnica dell’abbraccio” che ruba orologi d’oro

Grazie ai carabinieri del paese. E' una giovane di 22 anni con tanti precedenti specifici.

Presa la ladruncola della “tecnica dell’abbraccio” che ruba orologi d’oro
Grande Biella, 04 Agosto 2020 ore 11:47

Presa la ladruncola della “tecnica dell’abbraccio” che ruba orologi d’oro.

A tempo di record dai carabinieri

E’ stata identificata e denunciata a tempo di record dai carabinieri, la ladruncola che nei giorni scorsi ha derubato una signora di 80 anni dell’orologio d’oro e di valore (per oltre duemila euro) che portava al polso, con la cosiddetta “tecnica dell’abbraccio”. Si tratta di una giovane di nazionalità rumena, 22 anni, per l’anagrafe senza fissa dimora, che è stata denunciata per l’ennesima volta (ha già accumulato precedenti, numerosi anche specifici, a dispetto della giovane età) per il reato di furto con destrezza.

In una settimana

E’ bastata una settimana ai militari del comando di Candelo, coordinati dal luogotenente di lungo corso e dall’incredibile esperienza, Antonio Franco, per risolvere il caso che tanto, una settimana fa, aveva scosso i candelesi che avevano commentato l’episodio su vari social.

Vicino alla chiesa di San Pietro

Il furto è avvenuto nei pressi della chiesa di San Pietro a Candelo dove la pensionata stava passeggiando in compagnia di un amico. La ladruncola si è avvicinata e ha cominciato a fare mille complimenti alla signora sul suo modo di vestire elegante, sulla sua avvenenza, sul modo signorile di camminare. Ad un certo punto la sconosciuta le ha chiesto se poteva abbracciarla.

Furto con destrezza

La candelese, colta alla sprovvista da tutti quei complimenti, confusa e non sospettando nemmeno un po’ di trovarsi al cospetto di una ladra e truffatrice di notevoli capacità, ha acconsentito a farsi abbracciare. E in quel brevissimo lasso di tempo è stata derubata dell’orologio di valore.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno