Cronaca

Prelievi col bancomat rubato

Prelievi col bancomat rubato
Cronaca 04 Luglio 2017 ore 17:00

Ha commesso un furto su un'auto parcheggiata lungo una strada in provincia di Pavia e subito dopo ha effettuato un doppio prelievo a due sportelli Bancomat, per una somma complessiva di 500 euro, utilizzando la card trovato nel portafogli del derubato. Grazie alle telecamere piazzate lungo le strade che hanno immortalato l'auto su cui viaggiava, condotta peraltro da una donna, nonché grazie alle immagini registrate dalle banche dove sono stati effettuati i prelievi, i carabinieri sono riusciti a risalire a un uomo di 31 anni (sono state fornite le sole iniziali F.G.) che abita nel campo nomadi al confine tra Biella e Ponderano che è stato alla fine denunciato per furto aggravato e per il reato di utilizzo indebito di carte di credito. Con lui, i militari hanno denunciato in concorso anche la proprietaria dell'auto che si trovava in compagnia del presunto ladro, di 56 anni, residente nel campo nomadi di Vercelli.

Ha commesso un furto su un'auto parcheggiata lungo una strada in provincia di Pavia e subito dopo ha effettuato un doppio prelievo a due sportelli Bancomat, per una somma complessiva di 500 euro, utilizzando la card trovato nel portafogli del derubato. Grazie alle telecamere piazzate lungo le strade che hanno immortalato l'auto su cui viaggiava, condotta peraltro da una donna, nonché grazie alle immagini registrate dalle banche dove sono stati effettuati i prelievi, i carabinieri sono riusciti a risalire a un uomo di 31 anni (sono state fornite le sole iniziali F.G.) che abita nel campo nomadi al confine tra Biella e Ponderano che è stato alla fine denunciato per furto aggravato e per il reato di utilizzo indebito di carte di credito. Con lui, i militari hanno denunciato in concorso anche la proprietaria dell'auto che si trovava in compagnia del presunto ladro, di 56 anni, residente nel campo nomadi di Vercelli.