Menu
Cerca
FALSO ALLARME

Pray, ore di apprensione per un 80enne “sparito” da casa: sta bene

Fortunatamente l'allontanamento di un uomo, segnalato dalla figlia, si è concluso senza gravi conseguenze.

Pray, ore di apprensione per un 80enne “sparito” da casa: sta bene
Cronaca Valli Mosso e Sessera, 20 Marzo 2021 ore 14:05

Sono state ore di apprensione, quelle che si sono consumate a Pray. Fortunatamente l’allontanamento di un uomo, un 80enne, segnalato dalla figlia si è concluso senza gravi conseguenze.

Il fatto

L’uomo era uscito di casa, ieri venerdì, con l’auto per andare all’ospedale di Vercelli a fare visita alla moglie, lì ricoverata. La figlia, presentatasi a casa sua, non l’ha trovato e, preoccupata che potesse essergli accaduto qualcosa, ha chiamato il 112. Il suo timore era che il padre potesse aver avuto un malore alla guida o non fosse in grado di chiedere aiuto, dato che non usa telefono cellulare.

Gli operatori della Centrale Operativa dei Carabinieri di Biella hanno immediatamente coordinato le ricerche, inviando sul posto i militari della Stazione di Coggiola. Fornita anche alle altre autoradio in servizio una descrizione dell’uomo e della sua auto.

L’esito

Dagli i controlli, è stato accertato che l’uomo era andato autonomamente all’ospedale di Vercelli, per poi riprendere la strada di casa. Proprio sulla via del ritorno è stato rintracciato dai Carabinieri.
Resosi conto dell’allarme causato, ha rassicurato circa le sue buone condizioni di salute e si è scusato, per poi rientrare a casa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli