IL MESSAGGIO

Pray, il sindaco: “Basta denunce e pettegolezzi sui social, ci sono io”

Gian Matteo Passuello invita i concittadini a segnalare veri comportamenti scorretti e a farlo al 112 o a lui stesso.

Pray, il sindaco: “Basta denunce e pettegolezzi sui social, ci sono io”
Valli Mosso e Sessera, 18 Aprile 2020 ore 15:03

Il sindaco di Pray Gian Matteo Passuello chiede ai concittadini massimo rispetto delle regole contro la diffusione del contagio e invita a evitare segnalazioni sui social.

La richiesta

Il sindaco di Pray, Gian Matteo Passuello:

Un invito che voglio fare è evitare le polemiche sui social e denunce pseudo anonime su spostamenti e comportamenti, sono cose molto antipatiche. Allora, il sindaco non è un poliziotto, ma ha la responsabilità della sicurezza del paese, se volete segnalare qualcosa evitate Facebook, evitare Instagram. E’ il momento per essere seri, rispettosi, evitare i rancori, cercare di comprendere il disagio di alcune persone e se c’è proprio qualcosa che va segnalato oltre a fare il 112 in altri casi è sufficiente chiamare il sindaco. Evitiamo pettegolezzi e cose stupide e chiamatemi.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità