Cronaca

Picchiò la fidanzata: 8 mesi

Picchiò la fidanzata: 8 mesi
Cronaca 21 Luglio 2016 ore 12:54

È stata confermata anche in appello la condanna a otto mesi inflitta a Ion Nicolin, 40 anni, di Cavaglià, impresario edile di origini rumene, accusato di lesioni per aver picchiato a sangue l’allora fidanzata finita poi in ospedale per un trauma cranico e altre lesioni. Era il 6 novembre 2014. L’aggressione era avvenuta prima in un bosco e poi nell’albergo. L’altro giorno la Corte d’appello ha confermato la condanna e il risarcimento ai genitori della ragazza.

 

È stata confermata anche in appello la condanna a otto mesi inflitta a Ion Nicolin, 40 anni, di Cavaglià, impresario edile di origini rumene, accusato di lesioni per aver picchiato a sangue l’allora fidanzata finita poi in ospedale per un trauma cranico e altre lesioni. Era il 6 novembre 2014. L’aggressione era avvenuta prima in un bosco e poi nell’albergo. L’altro giorno la Corte d’appello ha confermato la condanna e il risarcimento ai genitori della ragazza.

 

Seguici sui nostri canali