Cronaca

Picchiata per aver difeso l’amica da un energumeno

Picchiata per aver difeso l’amica da un energumeno
Cronaca 13 Maggio 2015 ore 13:54

BIELLA - Ha difeso l’amica da un giovane, apparentemente ubriaco,  che la stava importunando e un istante dopo, senza motivo, è stata colpita in pieno volto con un pugno da parte della ragazza di quest’ultimo. La coppia se l’è poi svignata a bordo di una Cinquecento, ma è stata rintracciata e identificata dall’equipaggio di una volante della polizia. La donna colpita, 31 anni, di Biella, che si trovava in compagnia di due amiche, è stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto soccorso a causa del labbro gonfio e della sospetta lesione di un dente. Per fortuna non ha riportato gravi ferite e se l’è cavata con una prognosi di pochi giorni. Subito dopo si è presentata in Questura per sporgere denuncia per lesioni personali. I fatti sono avvenuti sabato notte poco prima delle 4 davanti a un locale di Biella.

BIELLA - Ha difeso l’amica da un giovane, apparentemente ubriaco,  che la stava importunando e un istante dopo, senza motivo, è stata colpita in pieno volto con un pugno da parte della ragazza di quest’ultimo. La coppia se l’è poi svignata a bordo di una Cinquecento, ma è stata rintracciata e identificata dall’equipaggio di una volante della polizia. La donna colpita, 31 anni, di Biella, che si trovava in compagnia di due amiche, è stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto soccorso a causa del labbro gonfio e della sospetta lesione di un dente. Per fortuna non ha riportato gravi ferite e se l’è cavata con una prognosi di pochi giorni. Subito dopo si è presentata in Questura per sporgere denuncia per lesioni personali. I fatti sono avvenuti sabato notte poco prima delle 4 davanti a un locale di Biella.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter