Cronaca

Picchia l’ex moglie, due carabinieri e i barellieri: in cella

Picchia l’ex moglie, due carabinieri e i barellieri: in cella
Cronaca 18 Gennaio 2018 ore 11:51

Ha prima sfondato la porta di casa dell’ex moglie, a Borriana, dopo che lei si era rifiutata di aprire e di farlo entrare. Poi l’avrebbe colpita a schiaffi, spintonata e minacciata. Non ancora soddisfatto - forse in preda ai fumi dell’alcol - ha reagito malissimo anche con i carabinieri, li ha aggrediti a calci e pugni e ne ha feriti due. La furia dell’uomo non si sarebbe placata neppure mentre veniva portato in ospedale: si sarebbe ribellato persino con i volontari del “118”, tre dei quali sono stati costretti a farsi medicare al Pronto soccorso. Lorenzo Abatangelo, 50 anni, è stato così arrestato per una lunga sfilza di accuse. 
Valter Caneparo

Leggi di più sull'Eco di Biella in edicola

Ha prima sfondato la porta di casa dell’ex moglie, a Borriana, dopo che lei si era rifiutata di aprire e di farlo entrare. Poi l’avrebbe colpita a schiaffi, spintonata e minacciata. Non ancora soddisfatto - forse in preda ai fumi dell’alcol - ha reagito malissimo anche con i carabinieri, li ha aggrediti a calci e pugni e ne ha feriti due. La furia dell’uomo non si sarebbe placata neppure mentre veniva portato in ospedale: si sarebbe ribellato persino con i volontari del “118”, tre dei quali sono stati costretti a farsi medicare al Pronto soccorso. Lorenzo Abatangelo, 50 anni, è stato così arrestato per una lunga sfilza di accuse. 
Valter Caneparo

Leggi di più sull'Eco di Biella in edicola

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter