Menu
Cerca

Perseguita la ex amante: condannato

Perseguita la ex amante: condannato
Cronaca 13 Dicembre 2015 ore 23:29

Da amante a stalker con l’aiuto della moglie. E’ questa l’accusa rivolta a una coppia di Benna che s’è ritrovata sotto processo per aver perseguitato per un anno e mezzo - stando al capo d’imputazione - l’ex fiamma di lui che sarebbe stata persino denigrata e insultata su Facebook, il popolare social network, in un gruppo creato ad hoc dal titolo inequivocabile: “Lapidiamo la rovina famiglia”. Al termine del processo (che ha visto sfilare una quindicina di testimoni), il giudice, Paola Rava, ha stabilito la colpevolezza dell’uomo,  45 anni, e lo ha condannato a un anno tondo di reclusione con la condizionale  più il risarcimento del danno in favore dell’ex amica.
Nei confronti della moglie, invece, il giudice ha disposto l’assoluzione con la formula “per non aver commesso il fatto”.

LA NOTIZIA COMPLETA LA TROVERETE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Da amante a stalker con l’aiuto della moglie. E’ questa l’accusa rivolta a una coppia di Benna che s’è ritrovata sotto processo per aver perseguitato per un anno e mezzo - stando al capo d’imputazione - l’ex fiamma di lui che sarebbe stata persino denigrata e insultata su Facebook, il popolare social network, in un gruppo creato ad hoc dal titolo inequivocabile: “Lapidiamo la rovina famiglia”. Al termine del processo (che ha visto sfilare una quindicina di testimoni), il giudice, Paola Rava, ha stabilito la colpevolezza dell’uomo,  45 anni, e lo ha condannato a un anno tondo di reclusione con la condizionale  più il risarcimento del danno in favore dell’ex amica.
Nei confronti della moglie, invece, il giudice ha disposto l’assoluzione con la formula “per non aver commesso il fatto”.

LA NOTIZIA COMPLETA LA TROVERETE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA