Cronaca
La conferma dagli esperti

Per i Carabinieri forestali quelli filmati a Chiavazza sono due veri lupi grigi appenninici

Non hanno creato problemi, si sono messi a giocare e un istante dopo sono spariti. Possono percorrere decine di chilometri al giorno.

Per i Carabinieri forestali quelli filmati a Chiavazza sono due veri lupi grigi appenninici
Cronaca Biella Città, 15 Novembre 2022 ore 17:15

Per i Carabinieri forestali non ci sarebbero dubbi: quelli immortalati a Chiavazza alcune sere fa da alcuni ragazzi in un video, sarebbero proprio dei veri esemplari di lupo grigio appenninico, sani, ben nutriti e ripresi in un momento di desiderio di gioco. I due stupendi lupi, sono stati filmati nella zona del Palasarselli e del Laghetto delle Oche, a due passi dall'asilo nido. Quello che ha sorpreso i ragazzi è che non avrebbero mostrato nessuna paura, non si sarebbero allontanati nemmeno quando il gruppetto di giovani si sarebbe messo a fare rumore per disturbarli. Avrebbero anzi proseguito con il gioco in un prato vicino.

Percorrono 50 chilometri al giorno

Non stupisce il fatto che esemplari di lupo possano scendere fino in città. Più volte ci sono stati avvistamenti soprattutto nel periodo della migrazione quando gli esemplari più giovani lasciano i branchi per cercare di accoppiarsi e formare nuovi branchi. A Salussola era stata addirittura investita e uccisa da un'auto una lupacchiotta. Non deve comunque spaventare il fatto che i lupi - che non attaccano l'uomo e ne hanno estremamente paura - si siano spinti sino in città. Così come, è probabile che già il giorno dopo gli stessi due lupi si siano spostati di decine di chilometri. Un lupo può infatti percorrere anche cinquanta chilometri al giorno in mezzo ai boschi.

Seguici sui nostri canali