Cronaca
Carabinieri di Bioglio

Per banali questioni di parcheggio, prende a picconate il parabrezza dell'auto del vicino

Individuato, ha ammesso ogni cosa e ha garantito che pagherà i danni.

Per banali questioni di parcheggio, prende a picconate il parabrezza dell'auto del vicino
Cronaca Valli Mosso e Sessera, 21 Gennaio 2022 ore 11:04

Per banali questioni di parcheggio, prende a picconate il parabrezza dell'auto del vicino.

Piccolate alla Toyota Yaris

Indagine lampo dei Carabinieri della Stazione di Bioglio, che in meno di 24 ore sono riusciti ad individuare il responsabile del danneggiamento aggravato di un’autovettura. Mercoledì mattina ai militari era stato segnalato un insolito atto vandalico su una Toyota Yaris regolarmente parcheggiata, alla quale era stato spaccato il parabrezza anteriore mediante l’utilizzo di un piccone, poi lasciato conficcato sullo stesso vetro da parte dell’ignoto autore. La particolarità dell’episodio aveva fatto attivare immediatamente le indagini, condotte dagli stessi Carabinieri della Stazione di Bioglio in collaborazione con i colleghi di Valle Mosso allo scopo di comprendere se quel gesto potesse essere un campanello d’allarme di situazioni ben più gravi.

Individuato

Dopo un circostanziato sopralluogo e l’ascolto della vittima (un trentenne del posto), e dei testimoni, gli operanti hanno visionato i filmati delle telecamere presenti nella zona interessata. La certosina attività ha dato i suoi frutti in quanto ha permesso di raccogliere importanti elementi di riscontro nei confronti di un cinquantenne residente nel Biellese. L’uomo, invitato in caserma per chiarire la propria posizione, ha spontaneamente dichiarato di aver commesso il gesto, riconducendo il fatto ad uno scatto d’ira dovuto a banali questioni di parcheggio tra vicini, e precisando di non essere riuscito a sfilare il piccone dal parabrezza.

Risarcirò ogni cosa

L’indagato stesso, consapevole della gravità dell’azione, ha manifestato l’intenzione di risarcire la vittima. Conclusa l’indagine e ricostruita la vicenda in tutti i suoi dettagli, dalla caserma di Bioglio è stato trasmesso un dettagliata denuncia per danneggiamento aggravato diretta alla Procura della Repubblica di Biella.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter