Patteggia due anni il feticista dei piedi

Educatore di 42 anni di Biella accusato di abusi su bimbi di 8 e 9 anni a cui dava ripetizioni.

Biella Città, 14 Novembre 2019 ore 06:10

Patteggia due anni il feticista dei piedi. Educatore di 42 anni di Biella accusato di abusi su bimbi di 8 e 9 anni a cui dava ripetizioni.

Il feticista dei piedi

L’educatore che dava ripetizioni a due fratellini ed è finito sotto processo con l’accusa di abusi sessuali, ha chiesto di patteggiare due anni ieri mattina con il consenso del Pubblico ministero davanti al giudice dell’udienza preliminare che si è però riservato fissando l’udienza per la decisione finale alla prossima settimana.

Il legale

«Non c’è da aggiungere altro, è un caso delicato»: si trincera dietro al più classico dei «no comment» il difensore, avvocato Loretta Vaglio Tessitore, infastidita per certi versi dalla curiosità dei media per questa vicenda che vede coinvolto un educatore di 48 anni, di Biella, che dava ripetizioni a due bambini che all’epoca dei fatti avevano 8 e 9 anni che sarebbero stati costretti – come recita il capo d’imputazione – a subire atti sessuali e a sopportare le avance feticistiche del piede, un aspetto della sessualità che consiste nell’intenso desiderio sessuale rivolto proprio verso i piedi che, nello specifico, sarebbero stati ogni volta denudati e baciati.

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi, giovedì 14 novembre

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve