Parrucchiera fa scappare il ladro

Parrucchiera fa scappare il ladro
Cronaca 12 Novembre 2016 ore 13:09

COSSATO - E’ caccia al ladro che l’altro giorno ha cercato di svuotare la cassa del negozio di acconciature che si affaccia lungo via Dante a Cossato. Un uomo sui trent’anni, con i capelli scuri, che indossava una giacca nera e dei jeans, è entrato nel negozio e si è subito diretto verso il mobile dov’è custodita la cassa. In quel momento la parrucchiera, 21 anni, di Lessona, era impegnata con una cliente. Si è comunque accorta della presenza di quello sconosciuto nel negozio e si è messa a urlare a squarciagola prima che l’uomo potesse avvicinarsi troppo alla cassa e tentare il colpaccio.

La sonora reazione da parte della parrucchiera, ha provocato la fuga immediata da parte del ladruncolo che a quel punto, scoperto, ha preferito desistere dal tentativo di allungare una mano, aprire il cassetto e sfilare tutti i soldi dell’incasso della giornata. Si è invece dileguato lungo via Dante. «Non so da che parte sia scappato e se c’era un complice ad aspettarlo al volante di un’auto», ha poi spiegato, ancora sconvolta, la giovane ai carabinieri che hanno raccolto la descrizione del mancato ladruncolo e si sono messi sulle sue tracce.

V.Ca.

COSSATO - E’ caccia al ladro che l’altro giorno ha cercato di svuotare la cassa del negozio di acconciature che si affaccia lungo via Dante a Cossato. Un uomo sui trent’anni, con i capelli scuri, che indossava una giacca nera e dei jeans, è entrato nel negozio e si è subito diretto verso il mobile dov’è custodita la cassa. In quel momento la parrucchiera, 21 anni, di Lessona, era impegnata con una cliente. Si è comunque accorta della presenza di quello sconosciuto nel negozio e si è messa a urlare a squarciagola prima che l’uomo potesse avvicinarsi troppo alla cassa e tentare il colpaccio.

La sonora reazione da parte della parrucchiera, ha provocato la fuga immediata da parte del ladruncolo che a quel punto, scoperto, ha preferito desistere dal tentativo di allungare una mano, aprire il cassetto e sfilare tutti i soldi dell’incasso della giornata. Si è invece dileguato lungo via Dante. «Non so da che parte sia scappato e se c’era un complice ad aspettarlo al volante di un’auto», ha poi spiegato, ancora sconvolta, la giovane ai carabinieri che hanno raccolto la descrizione del mancato ladruncolo e si sono messi sulle sue tracce.

V.Ca.