«Paga o ti brucio il bar»

«Paga o ti brucio il bar»
Cronaca 07 Marzo 2012 ore 23:26

E’ stato condannato con rito abbreviato a un anno e mezzo più 600 euro di multa con la condizionale, Mario Anemone, 57 anni, di Vercelli, il promotore finanziario con velleità da estorsore, incensurato e insospettabile, che per una serie di incomprensioni per la compravendita di una barca, si è messo a chiedere soldi e a minacciare uno dei re della movida estiva biellese.

Si è così ritrovato imputato di tentata estorsione aggravata e continuata nei confronti di Ider Cinti, 63 anni, emiliano, originario di Comacchio, in provincia di Ferrara, da quarant’anni comandante nautico e da più di venticinque anni titolare del “Marinella”, lo storico locale di Viverone, quasi una meta obbligata per chi d’estate vuole divertirsi sulle rive del lago.

L'intero servizio lo troverete domattina su Eco di Biella.