IL CASO

Orso nel Biellese, si cercano tracce del suo passaggio: nessuna sinora

Sopralluogo in Valsessera delle autorità competenti a seguito dell'annunciato avvistamento.

Orso nel Biellese, si cercano tracce del suo passaggio: nessuna sinora
Valli Mosso e Sessera, 18 Luglio 2020 ore 13:59

Sarebbe stato avvistato a Portula, nel Biellese, e la sua presenza ha sollevato un caso. Si cercano le tracce dell’effettivo passaggio dell’orso M29 già segnalato nelle settimane scorse nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola.

Il caso

Ĺ’animale, un orso ossolano denominato M29, sarebbe stato visto da due guardie venatorie (padre e figlio) mentre si aggirava nel boschi in zona Piancone. L ‘avvistamento è stato confermato dal presidente di Federcaccia Biella, Guido Dellarovere, con un comunicato diramato dall’associazione.

Al momento, i sopralluoghi delle autorità competenti nella località del presunto avvistamento non hanno avuto esito positivo: “Nessuna traccia finora rilevata che possa dimostrare l’effettivo passaggio del plantigrado”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno