Ondata di furti in tutto il Biellese

Ondata di furti in tutto il Biellese
07 Novembre 2014 ore 21:32

Continua l’ondata di furti  in tutto il Biellese. E continuano a non arrivare le segnalazione da parte degli abitanti dei paesi dove questi furti vanno a segno. In città è possibile che l’auto sospetta e lo sconosciuto passino inosservati. Ma nei paesi, dove tutti si conoscono, le cose cambiano.  Eppure è evidente che la maggior parte degli autori degli ultimi furti, provenga  da altri comuni o addirittura da fuori provincia. L’unico esempio di collaborazione con le forze dell’ordine giunge da Dorzano dove i ladri che stavano per entrare in un’abitazione da una finestra, sono stati visti da alcuni residenti che li hanno messi in fuga non prima d’avere avvertito i carabinieri. I ladri si sono allontanati a bordo di una Ford di colore grigio-verde che è ora ricercata dalle pattuglie dei carabinieri.
La maggior parte dei furti messi a segno negli ultimi giorni è avvenuta nella fascia oraria del pomeriggio-sera. A Borriana i ladri sono entrati in azione prima delle 20 e hanno rubato tutto l’oro nell’abitazione di via La Marmora di un uomo di 42 anni. A Vigliano i ladri sono entrati in una casa dopo aver forzato la porta della cucina e se ne sono andati poco dopo con un televisore 32 pollici. A Verrone i ladri sono entrati in un appartamento al terzo piano di un palazzo. Anche in questo caso a sparire è stato tutto l’oro. Due i furti segnalati a Biella. Il primo è avvenuto in via Vittoria dove sono stati rubati due orologi. Nel secondo caso, in un’abitazione di via costa di Riva, i proprietari erano in casa, al pianterreno, mentre i ladri hanno agito al primo piano. Sono stati rubati una Playstation e un Ipad della Apple.
L’appello dei carabinieri si ripete: «Se vedete qualcosa o qualcuno di sospetto non abbiate timore a comporre il 112».

Continua l’ondata di furti  in tutto il Biellese. E continuano a non arrivare le segnalazione da parte degli abitanti dei paesi dove questi furti vanno a segno. In città è possibile che l’auto sospetta e lo sconosciuto passino inosservati. Ma nei paesi, dove tutti si conoscono, le cose cambiano.  Eppure è evidente che la maggior parte degli autori degli ultimi furti, provenga  da altri comuni o addirittura da fuori provincia. L’unico esempio di collaborazione con le forze dell’ordine giunge da Dorzano dove i ladri che stavano per entrare in un’abitazione da una finestra, sono stati visti da alcuni residenti che li hanno messi in fuga non prima d’avere avvertito i carabinieri. I ladri si sono allontanati a bordo di una Ford di colore grigio-verde che è ora ricercata dalle pattuglie dei carabinieri.
La maggior parte dei furti messi a segno negli ultimi giorni è avvenuta nella fascia oraria del pomeriggio-sera. A Borriana i ladri sono entrati in azione prima delle 20 e hanno rubato tutto l’oro nell’abitazione di via La Marmora di un uomo di 42 anni. A Vigliano i ladri sono entrati in una casa dopo aver forzato la porta della cucina e se ne sono andati poco dopo con un televisore 32 pollici. A Verrone i ladri sono entrati in un appartamento al terzo piano di un palazzo. Anche in questo caso a sparire è stato tutto l’oro. Due i furti segnalati a Biella. Il primo è avvenuto in via Vittoria dove sono stati rubati due orologi. Nel secondo caso, in un’abitazione di via costa di Riva, i proprietari erano in casa, al pianterreno, mentre i ladri hanno agito al primo piano. Sono stati rubati una Playstation e un Ipad della Apple.
L’appello dei carabinieri si ripete: «Se vedete qualcosa o qualcuno di sospetto non abbiate timore a comporre il 112».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità