Cronaca
profondo cordoglio

Occhieppo in lutto: è morto l'ex assessore Multari

Una figura storica per la comunità, amministratore serio e capace negli anni ’80, ai tempi del sindaco Lupino.

Occhieppo in lutto: è morto l'ex assessore Multari
Cronaca Elvo, 13 Aprile 2022 ore 10:06

Occhieppo Superiore dice addio all’ex assessore e consigliere comunale Vincenzo Multari, 71 anni, per una vita residente in paese.

Ochieppo in lutto

Una figura storica per la comunità, amministratore serio e capace negli anni ’80, ai tempi del sindaco Lupino. In pensione da anni, aveva lavorato per quasi tutta la vita all’Inps, istituto nazionale di previdenza sociale.

Da qualche tempo si era trasferito a Biella, dove abitava nel quartiere Chiavazza. Persona di spessore, fu uno dei fondatori del GSG Occhieppo Superiore.

Il ricordo

“Ciao Vincenzo – lo ricorda sui social l’ex sindaco di Occhieppo Superiore, Guido Della Rovere -  non ho faticato a trovare delle fotografie dove sei ritratto con i ragazzi della nostra Asd Valle Elvo, fin troppo facile, del resto tu alla nostra società hai regalato anni e anni di passione, di lavoro, di impegno gratuitamente nel segno dello sport e dell'amicizia, sei stato uno dei fondatori dell'allora G.S.G. Occhieppo Superiore, hai accompagnato centinaia di giovani a sposare il calcio, li hai aiutati a crescere a diventare uomini, noi perdiamo un amico vero, disponibile e leale, buon viaggio amico mio mi mancheranno le discussione di  Juve e Milan e sulla politica locale, Occhieppo Superiore ha perso un grande uomo...”. ( continua a leggere dopo le foto)

3 foto Sfoglia la gallery

L'addio

Vincenzo Multari lascia nel dolore più profondo la consorte, Margherita Gobetti, i figli Roberto e Cristina, i nipoti e quattro fratelli: Franco, Maria, Rosa e Giuseppe. Il funerale si terrà domani, giovedì 14 aprile, alle 15.30 nella chiesa parrocchiale Santo Stefano di Occhieppo Superiore. Questa sera, mercoledì 13 aprile nella stessa chiesa sarà celebrato il Santo Rosario.

Shama Ciocchetti

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter