"O mi dai 20mila euro o ti rovino l'azienda"

"O mi dai 20mila euro o ti rovino l'azienda"
Cronaca 22 Maggio 2014 ore 14:47

Ricattava il suo ex datore di lavoro: «O mi dai i soldi oppure ti denuncio alla Guardia di finanza e all’ispettorato del lavoro, ti faccio passare dei guai, ti rovino l’azienda». E’ andato avanti così per giorni. Fino a ieri pomeriggio quando l’ex titolare, esasperato,  ha deciso di raccontare ogni cosa ai  carabinieri che si sono appostati e hanno sorpreso in flagranza il presunto ricattatore, Gian Paolo F., 62 anni, di Vigliano.  L’accusa ipotizzata è comunque quella di estorsione aggravata e continuata. Gli hanno anche trovato un manganello in auto.

Ricattava il suo ex datore di lavoro: «O mi dai i soldi oppure ti denuncio alla Guardia di finanza e all’ispettorato del lavoro, ti faccio passare dei guai, ti rovino l’azienda». E’ andato avanti così per giorni. Fino a ieri pomeriggio quando l’ex titolare, esasperato,  ha deciso di raccontare ogni cosa ai  carabinieri che si sono appostati e hanno sorpreso in flagranza il presunto ricattatore, Gian Paolo F., 62 anni, di Vigliano.  L’accusa ipotizzata è comunque quella di estorsione aggravata e continuata. Gli hanno anche trovato un manganello in auto.