Cronaca
In piazza Vittorio Veneto

Non vuole scendere dall'autobus giunto al capolinea: "Devo andare a Cavaglià"

Convinto dagli agenti della Polizia locale ad aspettare il bus giusto.

Non vuole scendere dall'autobus giunto al capolinea: "Devo andare a Cavaglià"
Cronaca Biella Città, 01 Ottobre 2021 ore 11:26

Non vuole scendere dall'autobus giunto al capolinea: "Devo andare a Cavaglià".

In piazza Vittorio Veneto

Problemi per un autista dell'Atap, l'altro giorno, a causa di uno straniero che non capiva molto bene l'italiano e che non voleva assolutamente scendere dal bus. Erano le 16 quando quell'autobus è arrivato al capolinea di piazza Vittorio Veneto. Ma lo straniero, un giovane di colore, è rimasto seduto al suo posto e non voleva capire che la corsa era finita e che doveva per forza di cose scendere.

Voleva recarsi a Cavaglià

Lo straniero, comunque per nulla agitato, ha fatto capire all'autista che non sarebbe sceso in quanto a suo dire quell'autobus era in realtà diretto a Cavaglià. Alla fine sono stati allertati i Carabinieri che hanno girato la chiamata agli agenti della Polizia locale che sono intervenuti e hanno risolto il problema convincendo lo straniero ad attendere il bus successivo diretto a Cavaglià.