Cronaca
Di notte a Cossato

Non riesce il furto in un magazzino tessile: arrivano i carabinieri, ladri in fuga

La banda costretta ad abbandonare un furgone (rubato) carico di refurtiva.

Non riesce il furto in un magazzino tessile: arrivano i carabinieri, ladri in fuga
Cronaca Cossatese, 19 Giugno 2020 ore 10:46

Non riesce il furto in un magazzino tessile: arrivano i carabinieri, ladri in fuga.

In azione gang di ladri

Arrivano i Carabinieri ed i ladri sono costretti ad abbandonare la refurtiva. Serata movimenta nella zona industriale di via Castelletto Cervo a Cossato, dove una banda di ladri aveva preso di mira la sede di un’azienda operante nel settore tessile. Attorno alle 23 di ieri sera, convinti di aver eluso i sistemi di sicurezza, i malfattori erano riusciti ad introdursi nel magazzino della ditta dopo aver forzato il cancello esterno ed il portellone basculante ed avevano cominciato a caricare rotoli di pregiati tessuti su un furgone.

Scatta l'allarme

I ladri non avevano però fatto i conti con l’allarme collegato al "112", che ha immediatamente attivato i Carabinieri. La Centrale Operativa di Biella ha fatto scattare il rodato piano di prevenzione e allertato tutte le autoradio in servizio. In via per Castelletto Cervo sono così confluite le pattuglie del Nucleo Radiomobile e della Stazione di Cossato, già operanti in circuito, mentre gli altri militari impegnati nei servizi esterni sono stati dirottati per tutta la notte nei dintorni della zona interessata e lungo le principali arterie stradali.

Furgone abbandonato

I ladri sono stati costretti ad abbandonare il furgone (poi risultato rubato), ancora con il motore acceso e con la refurtiva a bordo, e darsi precipitosamente alla fuga. Sono in corso accurate indagini per risalire all’identità degli autori, verosimilmente “professionisti” provenienti da fuori provincia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter