il processo

"Non può parcheggiare al posto del bus", giù minacce e insulti ai poliziotti

E' costato caro a un uomo di Biella, Francesco Mascolo, 54 anni.

"Non può parcheggiare al posto del bus", giù minacce e insulti ai poliziotti
Cronaca Biella Città, 22 Aprile 2021 ore 09:45

Insultare e minacciare un ispettore di polizia che gli aveva chiesto di togliere l’auto dagli spazi riservati agli autobus davanti all’ospedale, non prendendo quasi in considerazione ciò che gli veniva chiesto e mantenendo un atteggiamento aggressivo e minaccioso, è costato caro a un uomo di Biella, Francesco Mascolo, 54 anni.

Condanna

Era difeso dall’avvocato Francesco Alosi e, alla fine, è stato condannato a una pena tutto sommato mite a otto mesi di reclusione con la condizionale. E’ stato altresì condannato al risarcimento del danno da liquidarsi in separato giudizio e al pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva di mille euro più 3.420 euro di spese processuali.

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola