Menu
Cerca

Non paga la ricarica Postepay: denunciata

Non paga la ricarica Postepay: denunciata
Cronaca 23 Marzo 2016 ore 11:47

E’ entrata in una tabaccheria di via Milano a Vigliano e ha chiesto al commerciante di ricaricarle una carta Postepay con 250 euro. Ha quindi cercato di pagare con il bancomat, ma nonostante abbia provato più volte ad inserire il “pin”, il pagamento non è stato formalizzato. “Non capisco cosa sia successo. Esco, vado a prelevare e le porto i soldi”, ha detto la donna al tabaccaio. Si è quindi allontanata. Era l’8 marzo scorso. Da quel giorno, in quella tabaccheria, la donna non ci ha più messo piede. Scattata la denuncia, i carabinieri sono riusciti a risalire a Loredana R., 50 anni, di Bioglio, che è stata denunciata per insolvenza fraudolenta.

E’ entrata in una tabaccheria di via Milano a Vigliano e ha chiesto al commerciante di ricaricarle una carta Postepay con 250 euro. Ha quindi cercato di pagare con il bancomat, ma nonostante abbia provato più volte ad inserire il “pin”, il pagamento non è stato formalizzato. “Non capisco cosa sia successo. Esco, vado a prelevare e le porto i soldi”, ha detto la donna al tabaccaio. Si è quindi allontanata. Era l’8 marzo scorso. Da quel giorno, in quella tabaccheria, la donna non ci ha più messo piede. Scattata la denuncia, i carabinieri sono riusciti a risalire a Loredana R., 50 anni, di Bioglio, che è stata denunciata per insolvenza fraudolenta.