Menu
Cerca

Non era una bomba ma un cilindro di metallo

Non era una bomba ma un cilindro di metallo
Cronaca 02 Dicembre 2015 ore 10:16

Non era una bomba ma un cilindro di metallo pieno di cemento, l’oggetto che ieri mattina ha fatto scattare l’allarme al numero 7 di via Quintino Sella dove sono in corso dei lavori di ristrutturazione di un appartamento. La richiesta d’intervento alla polizia è stata fatta dal padre della giovane donna che andrà ad abitare in quell’alloggio: sceso in cantina, ha notato in un pozzetto quell’oggetto metallico che gli è sembrato un ordigno della Seconda guerra mondiale. Cinturata la zona, sono stati fatti intervenire i militari del 32° Genio guastatori di Torino che hanno liberato l’oggetto e scoperto che, in realtà, non era pericoloso.

(nelle Foto di Corrado Sartini, il prsizio delle forze dell'ordine davanti all'abitazione del ritrovamento)

Non era una bomba ma un cilindro di metallo pieno di cemento, l’oggetto che ieri mattina ha fatto scattare l’allarme al numero 7 di via Quintino Sella dove sono in corso dei lavori di ristrutturazione di un appartamento. La richiesta d’intervento alla polizia è stata fatta dal padre della giovane donna che andrà ad abitare in quell’alloggio: sceso in cantina, ha notato in un pozzetto quell’oggetto metallico che gli è sembrato un ordigno della Seconda guerra mondiale. Cinturata la zona, sono stati fatti intervenire i militari del 32° Genio guastatori di Torino che hanno liberato l’oggetto e scoperto che, in realtà, non era pericoloso.

(nelle Foto di Corrado Sartini, il prsizio delle forze dell'ordine davanti all'abitazione del ritrovamento)