Cronaca

Non era la vicina aggredita ma una coppia che faceva l’amore

Non era la vicina aggredita ma una coppia che faceva l’amore
Cronaca 17 Agosto 2015 ore 11:01

Sarà colpa dell’estate, dei colpi di calore o forse di un pizzico d’invidia che porta a non sentire taluni rumori o a confonderne altri. Così, i gridolini amorosi di una coppia di giovanissimi amanti nella camera da letto dell’appartamento del piano di sopra, sono stati scambiati da una vicina del pianterreno, di 35 anni, per le grida d’aiuto della vicina dell’appartamento a fianco. La richiesta d’aiuto è giunta alla centrale operativa dei carabinieri. E’ arrivata una gazzella e l’equipaggio, a conclusione di una breve indagini a... luci rosse, ha scoperto l’arcano. Alla fine, come vuole la prassi, tutti i protagonisti sono stati identificati: la signora del piano di sotto e i due giovani amanti, lui di 22 anni, lei di 19. La vicina  che era stata indicata quale protagonista di uno spezzone di film giallo, non era nemmeno in casa.

V.Ca.

Sarà colpa dell’estate, dei colpi di calore o forse di un pizzico d’invidia che porta a non sentire taluni rumori o a confonderne altri. Così, i gridolini amorosi di una coppia di giovanissimi amanti nella camera da letto dell’appartamento del piano di sopra, sono stati scambiati da una vicina del pianterreno, di 35 anni, per le grida d’aiuto della vicina dell’appartamento a fianco. La richiesta d’aiuto è giunta alla centrale operativa dei carabinieri. E’ arrivata una gazzella e l’equipaggio, a conclusione di una breve indagini a... luci rosse, ha scoperto l’arcano. Alla fine, come vuole la prassi, tutti i protagonisti sono stati identificati: la signora del piano di sotto e i due giovani amanti, lui di 22 anni, lei di 19. La vicina  che era stata indicata quale protagonista di uno spezzone di film giallo, non era nemmeno in casa.

V.Ca.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter