Cronaca

Niente scuola, genitori denunciati

Niente scuola, genitori denunciati
Cronaca 13 Luglio 2012 ore 21:07

Due coppie di genitori sono state denunciate, nei giorni scorsi, per inosservanza dell’obbligo di controllo di minori. In pratica non si sarebbero accorti che, i figli, per lungo tempo, non avevano seguito le lezioni della scuola media di Candelo. Così è scattata d’ufficio la denuncia. Sui fatti stanno  indagando i militari della locale stazione dell’Arma, che molto probabilmente nei prossimi giorni ascolteranno le testimonianze dei padri e delle madri dei ragazzi per capire cosa sapevano delle troppe assenze dei due. Ragazzi che sono ovviamente minorenni, con un percorso scolastico un po’ accidentato. Muro di gomma dalla presidenza dell’istituto dedicato a “Cesare Pavese”, sia su quanti giorni oppure ore di lezione siano state perse dai giovani. E perché:  malattia o altro?

Amministratori. «In passato ricordo qualche caso  - dice il sindaco Giovanni Chilà -. Oggi non so nulla. Appena riceverò delle comunicazioni ufficiali verificherò cosa possiamo fare come Comune, con i servizi sociali». Sulla stessa lunghezza d’onda l’ex insegnate dell’istituto ed ex sindaco, Mariella Biollino: «Vero. Ricordo degli episodi, nel passato. Ma la scuola ha sempre funziona e sono certa funziona ancora oggi:  eravamo proprio noi a contattare le famiglie o i servizi sociali nel caso di assenze prolungate o di troppe lezioni non frequentate. Io l’ho pure fatto personalmente».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter