Menu
Cerca

Neve: alberi sulle linee elettriche

Neve: alberi sulle linee elettriche
Cronaca 06 Marzo 2016 ore 20:47

Disagi a raffica lungo le strade della Valsessera a causa delle nevicata che in alcune zona è stata parecchio intensa. Sono stati innumerevoli gli interventi dei Vigili del fuoco che hanno liberato la carreggiata da alberi oppure hanno proceduto al taglio di rami finiti sui fili delle linee elettriche. A Cossila San Grato, ci hanno pensato gli stessi carabinieri ha soccorrere un automobilista rimasto in panne con l'auto. Ancora una pattuglia dei militari del comandi di Crevacuore, è intervenuta lungo la provinciale 232 per Sostegno per liberare la carreggiata da un grosso ramo. I Vigli del fuoco sono intervenuti invece lungo la Pray Biellese-Crevacuore oppure lungo la strada che da Bielmonte scende verso Trivero e verso Coggiola sempre per rami finiti sulla carreggiata con grave pericolo per la circolazione. A dare manforte ci hanno pensato anche i volontari dell'Antincendi boschivi che hanno liberato i fili della Linea dell'Enel da grossi rami nella zona di Ponzone. Nel frattempo, a causa della caduta di alcune piante, il sindaco di Ailoche ha deciso di chiudere la Strada Provinciale 12 fino a Caprile per consentire la rimozione degli ostacoli. La strada è stata in seguito riaperta. I mezzi spazzaneve hanno comunque lavorato in modo da rendere percorribili tutte le strade. E a Biella, dove la neve non s'è vista se non da Favaro in su, sono passati i mezzi spargisale a evitare che potessero crearsi problemi alla circolazione a causa del ghiaccio.

Disagi a raffica lungo le strade della Valsessera a causa delle nevicata che in alcune zona è stata parecchio intensa. Sono stati innumerevoli gli interventi dei Vigili del fuoco che hanno liberato la carreggiata da alberi oppure hanno proceduto al taglio di rami finiti sui fili delle linee elettriche. A Cossila San Grato, ci hanno pensato gli stessi carabinieri ha soccorrere un automobilista rimasto in panne con l'auto. Ancora una pattuglia dei militari del comandi di Crevacuore, è intervenuta lungo la provinciale 232 per Sostegno per liberare la carreggiata da un grosso ramo. I Vigli del fuoco sono intervenuti invece lungo la Pray Biellese-Crevacuore oppure lungo la strada che da Bielmonte scende verso Trivero e verso Coggiola sempre per rami finiti sulla carreggiata con grave pericolo per la circolazione. A dare manforte ci hanno pensato anche i volontari dell'Antincendi boschivi che hanno liberato i fili della Linea dell'Enel da grossi rami nella zona di Ponzone. Nel frattempo, a causa della caduta di alcune piante, il sindaco di Ailoche ha deciso di chiudere la Strada Provinciale 12 fino a Caprile per consentire la rimozione degli ostacoli. La strada è stata in seguito riaperta. I mezzi spazzaneve hanno comunque lavorato in modo da rendere percorribili tutte le strade. E a Biella, dove la neve non s'è vista se non da Favaro in su, sono passati i mezzi spargisale a evitare che potessero crearsi problemi alla circolazione a causa del ghiaccio.