Cronaca

Nei guai per la truffa dell'insegna

Nei guai per la truffa dell'insegna
Cronaca 12 Giugno 2015 ore 13:58

Cossato. Si è spacciato per agente di una società che commercializza insegne luminose per negozi. A maggio ha preso contatto con un commerciante di Cossato e lo ha convinto a installare un’insegna. Si è fatto quindi dare un acconto di 200 euro con la promessa che avrebbe da lì a pochi giorni consegnato il lavoro. Non si è invece fatto né più vedere e neppure sentire. In seguito alla denuncia del commerciante, i carabinieri del comando di Cossato sono riusciti a risalire al finto agente e lo hanno denunciato per truffa. Si tratta di Marco P., 27 anni, residente in città.

Si è spacciato per agente di una società che commercializza insegne luminose per negozi. A maggio ha preso contatto con un commerciante di Cossato e lo ha convinto a installare un’insegna. Si è fatto quindi dare un acconto di 200 euro con la promessa che avrebbe da lì a pochi giorni consegnato il lavoro. Non si è invece fatto né più vedere e neppure sentire. In seguito alla denuncia del commerciante, i carabinieri del comando di Cossato sono riusciti a risalire al finto agente e lo hanno denunciato per truffa. Si tratta di Marco P., 27 anni, residente in città.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter