Nei guai per la pipì

Nei guai per la pipì
Cronaca 24 Febbraio 2012 ore 11:53

Atti contrari alla pubblica decenza. E' questo il reato per il quale i carabinieri del Nucleo radiomobile hanno denunciato due giovani che mercoledì notte, intorno all'una, si sono messi a fare pipì contro il muro proprio di fronte al "Bar hemingway", tradizionale punto di ritrovo di numerosi biellesi che, in quel momento, era gremito di persone. I carabinieri sono transitati da quelle parti proprio nel momento in cui i due si sono messi a orinare contro il muro con strafottenza, senza badare al fastidio che il loro atteggiamento poteva suscitare nelle altre persone. Entrambi sono stati così identificati e denunciati. Si tratta di Erik A., 20 anni, di Mongrando, e di Alessandro C. 23 anni, di Ponderano.

Atti contrari alla pubblica decenza. E' questo il reato per il quale i carabinieri del Nucleo radiomobile hanno denunciato due giovani che mercoledì notte, intorno all'una, si sono messi a fare pipì contro il muro proprio di fronte al "Bar hemingway", tradizionale punto di ritrovo di numerosi biellesi che, in quel momento, era gremito di persone. I carabinieri sono transitati da quelle parti proprio nel momento in cui i due si sono messi a orinare contro il muro con strafottenza, senza badare al fastidio che il loro atteggiamento poteva suscitare nelle altre persone. Entrambi sono stati così identificati e denunciati. Si tratta di Erik A., 20 anni, di Mongrando, e di Alessandro C. 23 anni, di Ponderano.