E' successo ieri sera

Musica troppo alta, vicini infuriati chiamano i Carabinieri. Ma sono le 21 e 30

Episodio al limite dell'intolleranza. La donna invitata comunque ad abbassare.

Musica troppo alta, vicini infuriati chiamano i Carabinieri. Ma sono le 21 e 30
Cossatese, 01 Settembre 2020 ore 11:57

Musica troppo alta, vicini infuriati chiamano i Carabinieri. Ma sono le 21 e 30.

Ancora un intervento

Ancora una richiesta di intervento per disturbo al riposo delle persone dovuto a musica ad alto volume. Quasi ogni giorno, i carabinieri sono chiamati a uno o più interventi del genere. Non solo per la musica alta, ma anche per chi si mette a parlare a voce alta davanti ai bar dopo la chiusura, a chi litiga con qualche familiare in piena notte, per colpa di qualche ragazzo che a notte fonda organizza gare in motorino tra coetanei.

Arrivano i Carabinieri

L’ultima segnalazione risale a ieri sera (31 agosto) e ha visto intervenire i carabinieri del comando di Masserano. Gli accertamenti sono stati effettuati in una frazione di Brusnego dove, una residente, è stata invitata dai militari ad abbassare il volume della radio troppo alto al punto da risultare fastidioso per i vicini. Tutto bene se non fosse che, a conti fatti, si fa largo l’opinione diffusa che possa essersi trattato di un episodio di intolleranza considerato che, la chiamata al “112” è avvenuta alle 21 e 30…

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno