Menu
Cerca

Muore dopo la truffa, caccia i banditi

Muore dopo la truffa, caccia i banditi
Cronaca 20 Gennaio 2016 ore 10:01

I carabinieri stanno cercando di rintracciare i due finti tecnici dell’Enel responsabili della truffa che è costata la vita a Franco Colombo, 72 anni, colpito da infarto sulla soglia della sua abitazione di via Costa a Vigliano subito dopo che i due se n’erano andati con i pochi gioielli e qualche euro che si trovavano nella cassaforte fatta aprire con una scusa. E’ successo ieri mattina. Il pensionato, ex camionista, era noto per essere molto diffidente con gli sconosciuti. Ieri, quando allo spioncino ha visto quei due giovani sorridenti e dai modi cordiali, ha chiesto solo di vedere il loro tesserino e poi li ha fatti entrare. I due sono alla fine riusciti a farsi aprire la cassaforte. Poi l’hanno svuotata e sono scappati. Ad aspettarli in strada, al volante di una Opel Corsa grigia, c’era un altro complice. Non appena si è reso conto di essere stato raggirato, il pensionato ha chiesto aiuto ai carabinieri e un istante dopo si è sentito male ed è stramazzato al suolo stroncato da infarto. Inutili i soccorsi.

I carabinieri stanno cercando di rintracciare i due finti tecnici dell’Enel responsabili della truffa che è costata la vita a Franco Colombo, 72 anni, colpito da infarto sulla soglia della sua abitazione di via Costa a Vigliano subito dopo che i due se n’erano andati con i pochi gioielli e qualche euro che si trovavano nella cassaforte fatta aprire con una scusa. E’ successo ieri mattina. Il pensionato, ex camionista, era noto per essere molto diffidente con gli sconosciuti. Ieri, quando allo spioncino ha visto quei due giovani sorridenti e dai modi cordiali, ha chiesto solo di vedere il loro tesserino e poi li ha fatti entrare. I due sono alla fine riusciti a farsi aprire la cassaforte. Poi l’hanno svuotata e sono scappati. Ad aspettarli in strada, al volante di una Opel Corsa grigia, c’era un altro complice. Non appena si è reso conto di essere stato raggirato, il pensionato ha chiesto aiuto ai carabinieri e un istante dopo si è sentito male ed è stramazzato al suolo stroncato da infarto. Inutili i soccorsi.