Tragedia a Sordevolo

Muore a 51 anni assistente capo della Polizia penitenziaria

Roberto Lamacchia stroncato da un male incurabile. Lascia la moglie e quattro figli.

Muore a 51 anni assistente capo della Polizia penitenziaria
Biella Città, 08 Marzo 2020 ore 13:28

Muore a 51 anni assistente capo della Polizia penitenziaria.

La tragedia

Biellese in lutto per la morte prematura di Roberto Lamacchia (nella foto), assitente capo della Polizia penitenziaria, in servizio nella struttura di viale dei Tigli. La notizia ha gettato nello sconforto i tanti amici e colleghi dell’assistente capo che aveva solo 51 anni.

Amato da tutti

Persona solare, sempre sorridente, votato al lavoro e stimato da tutti, Roberto Lamacchia è stato stroncato da un male incurabile che non gli ha purtroppo lasciato scampo. Da sempre innamorato della moglie come raramente accade, era padre di quattro figli, tre maschi (dei quali due gemelli) e una femmina, la più piccola. Quattro bravi ragazzi allevati nel migliore dei modi, di sani principi e dotati di rara educazione.

Addio a Sordevolo

Il funerale dell’assistente capo della Polizia penitenziaria, avranno luogo martedì (10 marzo) alle 10 nella chiesa parrocchiale di Sordevolo.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno