il sindaco di biella

«Multe salate per chi abbandona guanti e mascherine»

«Chi sarà beccato risponderà di errato smaltimento di rifiuti pericolosi»

«Multe salate per chi abbandona guanti e mascherine»
Biella Città, 19 Maggio 2020 ore 07:00

«Multe salate per chi abbandona guanti e mascherine».

Il sindaco di Biella chiede di rispettare le regole

Nel periodo dal 4 maggio fino a ieri nel territorio della città di Biella non si sono registrate situazioni da catalogare come “a rischio”. I cittadini, insomma, fatto salvo qualche comportamento non idoneo alle norme del distanziamento sociale, hanno reagito bene, rispettando le regole. E il sindaco di Biella, Claudio Corradino, durante le sue dirette Facebook per fare il punto della situazione, questo aspetto lo ha sottolineato con forza. Ringraziando tutti quanti e sottolineando come «i comportamenti corretti consentato di riaprire le attività e tornare ad una parvenza di normalità».

L’annuncio di misure severe

C’è però un aspetto su cui il primo cittadino di Biella non transige e annuncia misure dure. Ed è quello dell’abbandono delle mascherine e dei guanti lungo le vie o nelle aree verdi della città. «Questo – ha spiegato con forza Corradino – non deve assolutamente succedere. Primo perché è un atto di inciviltà e, secondo, perché è assolutamente pericoloso. Molti si comportano bene e rispettano le regole, devo però constatare che qualcuno, invece, non lo fa. Eppure basta poco, è sufficiente infilarsi in tasca la mascherina o i guanti e portarli a casa e smaltirli nell’indifferenziato. Non ci vuole molto».

Su questo aspetto Corradino non è intenzionato a chiudere un occhio. «I controlli con la nostra amministrazione ci sono e prima o poi pizzicheremo chi terrà dei comportamenti incivili.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno