Cronaca

Mucca scappa prima di essere macellata

Mucca scappa prima di essere macellata
Cronaca 11 Maggio 2016 ore 12:14

Dopo il toro Bruno che aveva tenuto tutti in apprensione per due settimane, ecco la storia della mucca scappata mentre stava per essere caricata sul camion che l’avrebbe condotta al macello. Grazie all’intervento di un’associazione animalista e a tante persone di buona volontà, alla fine il toro Bruno, il bestione di due anni di vita e 600 chili di peso che era riuscito a scappare anch’esso dal macello prima di essere catturato una decina di giorni più tardi in un campo di mais al confine tra Mongrando e Occhieppo Inferiore, se l’era cavata. Sulle sorti della mucca, quattro anni di vita e poco più di 400 chili di peso, ancora nulla si sa. E’ scappata ieri dal cortile della cascina di Villanova Biellese proprio mentre stava per partire in direzione del macello. Per timore che l’animale potesse invadere la statale Trossi e creare scompiglio alla viabilità, il proprietario ha chiesto l’intervento dei carabinieri e del settore veterinario dell’Asl. Il sonnifero adatto ad addormentare la mucca si trovava a Torino, per oggi il veterinario incaricato dovrebbe procurarselo. Nel frattempo l’animale ha continuato a pascolare nei prati che si trovano nei pressi della cascina, incurante degli inviti a rientrare nella stalla e della pioggia battente. E’ stato chiesto l’intervento anche del sindaco del paese.

V.Ca.

Dopo il toro Bruno che aveva tenuto tutti in apprensione per due settimane, ecco la storia della mucca scappata mentre stava per essere caricata sul camion che l’avrebbe condotta al macello. Grazie all’intervento di un’associazione animalista e a tante persone di buona volontà, alla fine il toro Bruno, il bestione di due anni di vita e 600 chili di peso che era riuscito a scappare anch’esso dal macello prima di essere catturato una decina di giorni più tardi in un campo di mais al confine tra Mongrando e Occhieppo Inferiore, se l’era cavata. Sulle sorti della mucca, quattro anni di vita e poco più di 400 chili di peso, ancora nulla si sa. E’ scappata ieri dal cortile della cascina di Villanova Biellese proprio mentre stava per partire in direzione del macello. Per timore che l’animale potesse invadere la statale Trossi e creare scompiglio alla viabilità, il proprietario ha chiesto l’intervento dei carabinieri e del settore veterinario dell’Asl. Il sonnifero adatto ad addormentare la mucca si trovava a Torino, per oggi il veterinario incaricato dovrebbe procurarselo. Nel frattempo l’animale ha continuato a pascolare nei prati che si trovano nei pressi della cascina, incurante degli inviti a rientrare nella stalla e della pioggia battente. E’ stato chiesto l’intervento anche del sindaco del paese.

V.Ca.

Seguici sui nostri canali