Movida: venti locali antiteppisti

Movida: venti locali antiteppisti
Cronaca 12 Maggio 2014 ore 01:19

Sono ormai una ventina i locali dove è possibile trovare la petizione contro la violenza promossa con l’aiuto di un legale dai due ragazzi aggrediti la notte del 1° maggio in Riva da una banda di teppisti a colpi di cubetti di porfido. Tutti uniti contro la violenza. «Stiamo ricevendo tanta solidarietà. Bisogna firmare c’è tempo fino a sabato...», spiega uno dei promotori. Entrambi sono stati invitati dal questore Arena alla festa della polizia. I dati emersi fanno riflettere: nell’ultimo anno sono stati 441 i biellesi che hanno ottenuto il porto d’arma.

TUTTI I PARTICOLARI LI TROVERETE SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI

Sono ormai una ventina i locali dove è possibile trovare la petizione contro la violenza promossa con l’aiuto di un legale dai due ragazzi aggrediti la notte del 1° maggio in Riva da una banda di teppisti a colpi di cubetti di porfido. Tutti uniti contro la violenza. «Stiamo ricevendo tanta solidarietà. Bisogna firmare c’è tempo fino a sabato...», spiega uno dei promotori. Entrambi sono stati invitati dal questore Arena alla festa della polizia. I dati emersi fanno riflettere: nell’ultimo anno sono stati 441 i biellesi che hanno ottenuto il porto d’arma.

TUTTI I PARTICOLARI LI TROVERETE SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI