il caso a viverone

Movida “selvaggia”, scatta lo stop a sale da ballo

Dopo un mercoledì di “follia”, il sindaco di Viverone emana dura ordinanza

Movida “selvaggia”, scatta lo stop a sale da ballo
Basso Biellese, 03 Agosto 2020 ore 06:30

Movida “selvaggia”, scatta lo stop a sale da ballo.

Ordinanza a Viverone

Basta movida “selvaggia” a Viverone. E, anche questa volta, i gestori dei principali locali del lungolago e l’amministrazione comunale, si trovano d’accordo, anche se un paio di operatori hanno espresso perplessità, per porre regole più severe durante i mercoledì sera. La relazione consegnata dai vigili al sindaco, Renzo Carisio, sulla scorsa settimana non ha lasciato dubbi: troppi eccessi, numerosi interventi delle ambulanze per scortare in ospedale ragazzini ubriachi, sporcizia e bottiglie di vetro ovunque, molti assembramenti. Così, dopo l’accordo con i gestori sul pagamento delle spese per l’utilizzo dei vigili (che andrà rivisto), Carisio ha deciso di emanare un’ordinanza in accordo con la Prefettura e quasi tutti i responsabili dei locali.

Tutti i dettagli in edicola oggi su Eco di Biella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno