Dal tribunale

Mottalciata, vicesindaco e geometra interdetti due mesi per turbato appalto

Ordinanza firmata dal giudice Rava.

Mottalciata, vicesindaco e geometra interdetti due mesi per turbato appalto
Cronaca Cossatese, 08 Settembre 2020 ore 07:44

Mottalciata, vicesindaco e geometra interdetti due mesi per turbato appalto. Ordinanza firmata dal giudice Rava.

Mottalciata, vicesindaco e geometra interdetti


Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Biella, Paola Rava, ha firmato l’ordinanza di interdizione dagli uffici del comune di Mottalciata per il vicesindaco Alex Zagheni che il geometra comunale Jennifer Pavan. Il provvedimento  ha validità due mesi ed è legato all’inchiesta coordinata dal pubblico ministero Federico Carrai e condotta dal Carabinieri relativa alla gestione della palestra comunale, assegnata a una società sportiva di Lessona.

Il reato contestato è quello di “turbata libertà degli incanti”.

Secondo quanto trapelato, nel corso di alcune intercettazioni legate a un’altra indagine che non riguardava il Comune Mottalciata, i carabinieri hanno sentito una discussione tra Zagheni e Pavan, nella quale uno annunciava all’altro l’intenzione di comunicare alla società che sarebbe stata l’unica a concorrere. In quesito modo la stessa società aveva potuto rialzare l’offerta base di soli 140 euro e aggiudicarsi così agevolmente l’appalto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli