Menu
Cerca

Morto l'appuntato Cattani

Morto l'appuntato Cattani
Cronaca 05 Febbraio 2016 ore 12:25

E' morto la notte scorsa a causa di un tumore, Alberto Cattani, appuntato dei carabinieri di Biella. Aveva 45 anni. Dopo aver frequentato l'Itis Quintino Sella, l'appuntato Cattani aveva iniziato la sua carriera da giovanissimo, nel Nucleo operativo della Compagnia di Biella, alla fine degli anni '80. Instancabile e appassionato, nel corso della sua carriera aveva ricoperto diversi incarichi, l'ultimo in forza alla sezione scientifica del Reparto investigativo. Aveva effettuato numerosi arresti e partecipato a tutte le operazioni più importante effettuate dall'Arma negli ultimi quindici anni. Era stato anche diverse volte all'estero in missione. Il suo lavoro era molto apprezzato: i colleghi, commossi, lo ricordano per il suo grande valore professionale e umano. Lascia la moglie e un figlio.

E' morto la notte scorsa a causa di un tumore, Alberto Cattani, appuntato dei carabinieri di Biella. Aveva 45 anni. Dopo aver frequentato l'Itis Quintino Sella, l'appuntato Cattani aveva iniziato la sua carriera da giovanissimo, nel Nucleo operativo della Compagnia di Biella, alla fine degli anni '80. Instancabile e appassionato, nel corso della sua carriera aveva ricoperto diversi incarichi, l'ultimo in forza alla sezione scientifica del Reparto investigativo. Aveva effettuato numerosi arresti e partecipato a tutte le operazioni più importante effettuate dall'Arma negli ultimi quindici anni. Era stato anche diverse volte all'estero in missione. Il suo lavoro era molto apprezzato: i colleghi, commossi, lo ricordano per il suo grande valore professionale e umano. Lascia la moglie e un figlio.