Cronaca
il processo

Morì quindicenne: fu omicidio stradale

Gregorio Rolando, 26 anni, di Lessona (difeso dall’avvocato Nicoletta Solivo), per il momento resterà agli arresti domiciliari con la possibilità di recarsi al lavoro.

Morì quindicenne: fu omicidio stradale
Cronaca Cossatese, 02 Dicembre 2021 ore 08:00

Ha patteggiato una pena tutto sommato mite rispetto alla gravità delle accuse a quattro anni di reclusione, Gregorio Rolando, 26 anni, di Lessona (difeso dall’avvocato Nicoletta Solivo), che per il momento resterà agli arresti domiciliari con la possibilità di recarsi al lavoro.

Morì quindicenne

Era accusato di omicidio stradale per aver provocato la morte di Emanuele Rinaldi, 15 anni, di Cossato, lo studente del Liceo sportivo, grande appassionato di calcio, rimasto ucciso nell’incidente avvenuto la notte del 17 gennaio scorso, alle 2 e 40, lungo via Dante Alighieri, la strada che collega Cossato a Lessona

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter