Menu
Cerca

Monoblocco vecchio ospedale diventa polo enogastronomia

Presentato il progetto definitivo per il recupero dell’ex ospedale, in attesa dei finanziatori.

Monoblocco vecchio ospedale diventa polo enogastronomia
Biella Città, 18 Novembre 2019 ore 07:00

Monoblocco vecchio ospedale diventa polo enogastronomia.

Presentato progetto definitivo

C’è un’area che dall’apertura del nuovo ospedale è in grande sofferenza. Si tratta della struttura che gravita attorno al Monoblocco, dal 2015 “abbandonato” e chiuso al pubblico. Un’area importante, proprio a ridosso del centro cittadino, che non può essere lasciato alla mercé degli eventi. Ecco che, dunque, proprio nei giorni scorsi, su iniziativa del consigliere regionale Michele Mosca, si è tenuto un incontro a Palazzo Oropa, per cercare di portare avanti una soluzione più rapida possibile. L’Asl di Biella, in questi anni, si è affidata ad una società, Sviluppo Genova, per arrivare a trovare investitori pronti a sposare il progetto che è stato studiato pere il futuro del monoblocco. Progetto che è finalmente finito sul tavolo dell’assessore regionale alla sanità, Luigi Genesio Icardi.

La consegna

A consegnarlo è stato il commissario dell’Asl di Biella, Diego Poggio, che su questa importante partita continua a lavorare, seguendo la strada che era stata tracciata già dalla precedente direzione. Il passaggio diventa fondamentale perché il 25 giugno scorso la società “Sviluppo Genova”, individuata per sviluppare un progetto di rilancio dell’area, ha consegnato il master plan definitivo su cui si andrà ora a ragionare, per andare a caccia degli investitori che dovranno farsi carico del rilancio della struttura. Un piano da 55 milioni di cui gioverebbe l’intera città.

Il servizio completo di Enzo Panelli in edicola oggi su Eco di Biella.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA