Minuetto imbrattato dai vandali

Minuetto imbrattato dai vandali
Cronaca 18 Febbraio 2014 ore 12:50

I writer ci hanno dato dentro la notte scorsa alla stazione San Paolo. Un’intera fiancata di un Minuetto è stata imbrattata con le bombolette spray. Non si tratta di piccole opere d’arte di artisti di strada, ma di semplici e banali scritte senza senso. Sono già state informate le forze dell’ordine che stanno cercando di risalire ai vandali anche grazie alle telecamere piazzate nella zona. I danni sono molto ingenti ed è probabile che il convoglio venga portato nel deposito di Torino e fermato parecchi giorni per consentire agli operai di ripulirlo. I writer non hanno risparmiato neppure i finestrini. La notizia è stata data per prima dal consigliere comunale di Candelo, Renzo Belossi, attraverso il suo profilo su Facebook. A commento della foto del Minuetto verniciato dalle ruote al tettuccio, Belossi ha così scritto: “Questo è il treno partito alle 7.01 da Biella e diretto a Santhià, “bel “lavoro e grazie per aver rovinato un mezzo pubblico… Spero che chi ha commesso questo venga scoperto e lo si condanni a pulire oltreché al risarcimento dei danni…”. A raffica sono arrivati parecchi commenti, la maggior parte contraria, qualcuno favorevole, altri sul piano della netralità del tipo: “No ai vandalismi, ma favorevole ai treni colorati…”.

I writer ci hanno dato dentro la notte scorsa alla stazione San Paolo. Un’intera fiancata di un Minuetto è stata imbrattata con le bombolette spray. Non si tratta di piccole opere d’arte di artisti di strada, ma di semplici e banali scritte senza senso. Sono già state informate le forze dell’ordine che stanno cercando di risalire ai vandali anche grazie alle telecamere piazzate nella zona. I danni sono molto ingenti ed è probabile che il convoglio venga portato nel deposito di Torino e fermato parecchi giorni per consentire agli operai di ripulirlo. I writer non hanno risparmiato neppure i finestrini. La notizia è stata data per prima dal consigliere comunale di Candelo, Renzo Belossi, attraverso il suo profilo su Facebook. A commento della foto del Minuetto verniciato dalle ruote al tettuccio, Belossi ha così scritto: “Questo è il treno partito alle 7.01 da Biella e diretto a Santhià, “bel “lavoro e grazie per aver rovinato un mezzo pubblico… Spero che chi ha commesso questo venga scoperto e lo si condanni a pulire oltreché al risarcimento dei danni…”. A raffica sono arrivati parecchi commenti, la maggior parte contraria, qualcuno favorevole, altri sul piano della netralità del tipo: “No ai vandalismi, ma favorevole ai treni colorati…”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli